Serate romane

Da quando è iniziato il bel tempo primaverile, quando Nonnasantasubito_1 stacca dal turno intorno alle 17:30, io e Bambola ci prepariamo e usciamo. Dapprima facciamo fare un giretto ai cani. Poi ci posizioniamo stazionanti nella piazzetta sotto casa. In quella piazzetta ci sono tre panchine. Di solito occupiamo quella centrale, tanto per essere al centro […]

Una mattina al museo

Per la prima volta questa mattina abbiamo portato bambola a un museo. Ma non uno qualunque. Bensì il Museo dei Bambini. È stato bellissimo vederla circolare fra un affollamento di assatanati nanerottoli variopinti. Lì dentro c’era spazio per la realizzazione di ogni più sfrenata fantasia puerile; dal finto orto con tanto di carote e patate […]

Avanzi

Papà rientrato dal lavoro affamato mentre apre il frigorifero: “Posso mangiare questa minestrina avanzata nel piatto di Bambola?” Io: “Si certo, figurati. Per miracolo non l’ha finita tutta…” Papà viene nella cameretta di Bambola con il piatto e il cucchiaio in mano: “Vedi Bambola, Papà viene a mangiare nella tua cameretta; e si siede pure […]

Reciproci slanci amorosi

Mamma teneramente invaghita e persa, guardando negli occhi bluastri di bambola: “Giulia, lo sai che la mamma ti ama molto, molto, moltissimo?” La bambola la fissa con sguardo profondo, tace per un lungo attimo, e poi fa: “Pop-ppet-tin-e” (Leggi: Polpettine). So’ sempre momenti belli. E pesanti come macigni sul cuore di una donna.

Le ultime parole famose

Bambina, l’altro giorno mentre ti prendevo in braccio con amorevole istinto materno al fine di coccolarti con il più spiccato senso di protezione, e un infinito slancio amoroso, ho pensato: mi sa tanto che non sono riuscita a darti quel famoso grande dono che una madre spera di fare alla propria figlia: il metabolismo rapido. Amore di mamma, luce […]