Sorpresine

Scratch, scratch, scratch.

– pausa –

Scratch, scratch, scratch, scratch, scratch, scratch.

– pausa. Poi più veloce –

Scratch, scratch, scratch…scratch, scratch…scraracratch!

Udì la mamma, e si voltò verso l’innocente pargola la quale, con matita nera alla mano, aveva scarabocchiato per intero il muro accanto alla scrivania.

Dai 60 cm in giù.

Annunci

3 pensieri su “Sorpresine

  1. E quanto ripiangerai quel disegno quando rimbiancherai! Quanto mi manca la pupazza rossa fatta col mio rossetto sul muro della mia stanza da letto 😳

    E pensare che quando la fece mi prese un colpo… ma perché non capiamo di primo acchito l’importanza, la grande bellezza di certi capolavori?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...