Figure di merda

Rimproverata per la mia latitanza dovuta a imponenti motivi lavorativi, vi “smollo” questa simpatica scenetta di vita vissuta.

Nonnasantasubito_2 viene a trovarci ancora in piena fase ripresa post-operatoria.

Come un Re Magio, porta doni a Bambola.
Fra questi doni vi è un simpatico e roseo set giocattolo per stirare, con tutti i piccoli utensili e dettagli che farebbero invidia a Jessica Fletcher.
Bambola, entusiasta apre la confezione e, con faccia illuminata, prende in mano gli oggetti fissandoli con estremo interesse.

Poi Nonnasantasubita_2 dice con aria vagamente sospettosa, indicando l’asse da stiro in plastica: “Giulia, tesoro, che cos’è questo?”

Bambola risponde sicura: Un a-qui-lo-ne”.

“E questo?” Continua la nonna prendendo in mano il ferro da stiro colorato.

Bambola con un urlo di gioia: “U-na mu-si-ca.”

L’aveva scambiato per uno stereo.

Dopo alcuni minuti di lezioni relative a quegli oggetti misteriosi che hanno definitivamente distrutto la mia immagine di Desperate Housewife, la bambina mi stirava fazzoletti di carta che era una meraviglia:

foto

Tuttavia…in base  alla velocità con la quale il suddetto set da stiro è stato, nel giro di un nanosecondo, frullato nel cestone dei giochi per non essere mai più rivalutato, ho vagamente intuito che la bambina, da grande, non aprirà una tintoria.

Peccato.
E’ evidente che mi sarebbe tornata molto utile.

Annunci

Un pensiero su “Figure di merda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...