Sorprese

foto-2

Lei era sola nella sua cameretta.
Sul lettino.

Con tre  dei suoi numerosi cubi di cartone con gli animali disegnati sopra.

Li maneggiava. Li girava e rigirava. Li impilava a mo’ di torre.

Poi ci parlava. Si rispondeva.

Li separava di nuovo e diceva: “Bam-bina mat-tac-chio-na”.

Io e lui che spiavamo in silenzio, facendo capoccella da dietro la porta aperta, una testa sotto l’altra per non farci vedere.

Rapiti da quella scena così intima e meravigliosa.

Da quel mondo unico, irripetibile, fatto di coccinelle di cartone e parole abbozzate.

Noi meravigliati e sciocchi adulti, di fronte allo stupore disarmante di  nostra figlia.

Annunci

9 pensieri su “Sorprese

      • Sono scene carine quando le vivi: poi i figli crescono, e allora pensi che di figli non ne hai fatti abbastanza, e quelli che hai fatto dovevi goderteli di più.

        Mia figlia è stata (è) una bimba dolce come poche al mondo, ma ha avuto una madre perennemente stanca e nervosa, e sapessi questo quanto mi brucia!

        Però sono stata una madre che l’ha adorata, questo sì, e non c’è rinuncia che io non abbia fatto per lei di buon grado, con tutto il cuore e tutto l’amore.

  1. Come ti capisco!! anche io mi incanto e mi diverto a guardare il mio piccolo alla scoperta del mondo!! Ma Giulia è bravissima: dice già un sacco di parole a quanto? 20 mesi, no?
    conosco bimbi di quell’età praticamente muti o che dicono solo “mamma” e “pappa”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...