Thelma e Louise

Thelma-Louise_main_image_object

Ieri rivedevo, forse per la trecentesima volta, l’intramontabile Thelma e Louise.

Quello che mi ha sempre colpito di quel film, non sono tanto la regia, la fotografia.

Sono sempre rimasta affascinata da come viene descritto quell’enorme, minuscolo microcosmo che è l’essere femminile.

I dettagli.

Quelli che si notano poco, ma che costruiscono la trasparente spina dorsale delle emozioni che il film comunica (anche se, devo ammetterlo, gli addominali marmorei di un Bradd Pitt alle prime armi non è che passano proprio inosservati).

Le giacche che le due amiche si scambiano nel corso del film.

Gli sguardi complici che nascondono un mondo femminile, descritto in modo intimamente superiore a quello maschile.

E nonostante alla fine quel mondo sia tanto perdente, abusato, sconfitto, si erge comunque possente, diventando senza virtuosismi un inno alla femminilità e alla sensibilità.

L’aggiustarsi i capelli anche dopo aver commesso un omicidio, il riattaccare il telefono alla prima parola di un marito arido, sono pennellate che inquadrano l’essenza delle donne.

Attraverso piccoli, piccolissimi particolari.

E automaticamente ho pensato a Giulia, che sarà donna, e vivrà quell’universo fatto di gesti gentili nella violenza, di fiori nel deserto, di sorrisi nella disperazione.

Le auguro di percepire, capire, assaporare e vivere in modo consapevole la fortuna di essere donna.

Io l’ho fatto.

E spero di essere una madre abbastanza brava da riuscire ad insegnarlo a lei.

Affinché il suo essere donna sia per lei un dono e non un caso.

Annunci

2 pensieri su “Thelma e Louise

  1. Come sai io ho un figlio maschio. E sono una femminista. No, non nel senso classico del termine. Ma in quello che spieghi tu in questo post. Ecco perché educherò Cla nel rispetto delle donne e del loro universo. Insegnandogli che la luce delle donne può lenire e risolvere molte cose. Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...