Vigilia

IMG_1483

E’ il mattino della vigilia.
Sono le 10:00 e in casa ancora tutto tace.

Bambola ormai praticamente segue il fuso orario di Hong Kong.

Io passeggio con i cani, avvolta in una sciarpa nera lunghissima e in un fiume di ricordi e di aspettative.

Fuori c’è aria deserta di festa, silente di attesa, bianca di neve.

Saluto le persone che sono sempre uguali, eppure un po’ più vecchie in fondo a quei sorrisi che riconosco da una vita.

Le decorazioni sono poche quest’anno, ma a far da cornice ci pensa una Roma bellissima e matrona, che sta lì da sempre, sopra tutto e tutti, sicura del passato e del futuro.

Una Roma che scalda i cuori con i suoi piccoli bar di quartiere, con il profumo dei cornetti appena sfornati e l’aroma del caffè che esce dalle porte a vetri aperte per un attimo e poi subito richiuse, con i sampietrini nei quali ogni tanto (se sei fortunato) vedi spuntare un piccolo ciuffo d’erba;

una Roma che guarda dall’alto del suo trono tutte noi formichine, indaffarate negli ultimi piccoli preparativi, prima di una serata che sarà molto speciale ma, in fondo, anche molto uguale alle altre.

Auguri a tutti.

Annunci

2 pensieri su “Vigilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...