C’era una volta (ma ora non c’è più)

C’era una volta, un sabato mattina, una giovane ragazza donna che, con una pedicure trascurata a causa della mancanza di tempo, tentava di entrare in doccia (una bella doccia progettata e fatta realizzare da sé medesima bianca, col soffione enorme che produce tanto vapore e senza porta percarità che fa cafone) per dedicarsi per ben 5 minuti alla propria persona.

Neanche il tempo di mettere piede sul nuovo, lucente e bianchissimo piatto doccia, che da fuori una vocina urlante faceva: “Ape. Ape. Ape. Ape. Ape. Apeeeeeeeeeeee!” (leggi: Apri. Apri. Apri. Apri. Cazzo, mamma, apriiiii!”

Nonostante la presenza del papà operativo e scattante come un bradipo ubriaco alle 9 di mattina, l’aliena unenne voleva avere accesso al bagno.

La giovane ragazza donna apriva dunque la porta e lasciava entrare l’aliena unenne che battendo il piedino, cominciava a tirar fuori dal favoloso, nuovo mobiletto posizionato sotto il lucente lavabo da semi incasso (anche loro bianchi come la neve) nell’ordine: il dentifricio, la spazzola, l’asciugamano e il phon, sparpagliandoli a casaccio nel già piccolo pavimento, tentando poi la scalata al suddetto piatto doccia vestita e con tanto di calzini anti-scivolo con elefantini sopra.

Tendendo bene l’orecchio la suddetta povera ragazza donna che aveva ormai miseramente rinunciato ai suoi 5 minuti di relax, sentiva alla porta un rumore strano, come di un graffio continuo sul legno.

Dalla fessura spuntava dunque la micro-cana pelosa con fare di chi ha tutta l’intenzione di riconquistare il proprio territorio invaso dall’aliena unenne.

A quel punto in bagno c’erano tre femmine di cui una non umana.

C’era una volta una povera ragazza donna che faceva la doccia con calma e DA SOLA. Ma adesso non c’è più.

Fine della favola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...